Ondina ritorna a casa. Il 27 Novembre le celebrazioni e lo spettacolo teatrale sull’atleta in scena anche a L’Aquila

L’Aquila ha reso omaggio a una delle sue cittadine più amate e famose. L’evento pensato per far conoscere meglio l’atleta e la donna , è stato organizzato dal figlio Luigi De Lucchi al Ridotto del Teatro Comunale insieme al giornalista Stefano Stagni che ha presentato lo spettacolo ove il numeroso pubblico presente ha potuto assaporare il racconto delle imprese sportive di Ondina, accompagnato da aneddoti, curiosità e rari filmati insieme alle foto dell'archivio De Lucchi Valla.

Nell’occasione sono state presentate anche al pubblico aquilano le prime pagine del nascente sito web ufficiale dedicato a Ondina e a quell’Oro ottenuto a soli vent’anni che le portò un’immensa popolarità nell’Italia fascista, rendendola un simbolo per tutte le ragazze del Paese.

Ospite d'onore la campionessa Maria Enrica Spacca, aquilana di nascita che corre per l’Esercito e che ha partecipato alle Olimpiadi di Londra e Di Rio 2016. e che ha vinto la medaglia di Bronzo agli europei 2016 di Amsterdm con la staffetta 4×400. Premiato con la beneagurante quercia olimpica anche il giovane gioiello aquilano, Leonardo Puca,  campione 2015 Cadetti 300 mt ostacoli che è tesserato per i colori dell’Atletica L’Aquila.

L’occasione di una ricorrenza così speciale per celebrare l’atleta simbolo dello sport italiano al femminile ha avuto come ciliegine sulla torta due  momenti  veramente toccanti, prima la lettura da parte dell’autrice Paola Aromatario di una stupenda poesia "Oggi, più di allora" dedicata ad Ondina poi si à toccato l’apice con lo spettacolo teatrale “Ondina Valla oltre ogni ostacolo”. La regia e la scrittura originale dell’opera, sono di Lisa Capaccioli, e l’attrice sul palco che impersona Ondina è la bolognese Lorenza Fantoni.

L’evento gratuito godeva del patrocinio di: Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell'Aquila, Comune dell’Aquila, Coni Abruzzo, Panathlon, Rotary, Cus e Atletica L’Aquila.

QUANDO

Domenica 27 novembre 2016  ore 18

DOVE

Ridotto del Teatro Comunale - L'Aquila

COSA

A dieci anni anni dalla sua scomparsa qui a L'Aquila la storica opportunità per conoscere meglio l'atleta e la donna che ha reso grande lo sport italiano al femminile

COME

La partecipazione all'evento è completamente gratuita  fino a esaurimento dei posti disponibili

GALLERY